BOWTIEBOY 2 "guida ai personaggi"



Come in ogni gruppo ci sono amici che vanno e che vengono.
Anche in Bowtieboy la compagnia di amici, da dove li avevamo lasciati ha subito dei cambiamenti.
Oltre Alex (Simone Botte) che ora vive a Londra, Victory la mamma alle prese con
casa e famiglia che deve abbandonare la vita da donna d'affari che ha sempre avuto e deve capire
cosa sacrificare  e cosa tenere nel suo nuovo modo di vivere.
Arturo torna in italia, il perchè e il per come lo vedrete nell'episodio ma qualcosa 
lo porta a diventare piu serio, a tal punto da far rimpiangere ad Alex i vecchi tempi
dove si ballava Beyonce sul terrazzo per far passare i pensieri negativi dalla testa.
Una new entry della serie è Francesca, interpretata da Chiara Casali, la riconoscerete dal look 80's,
dagli accessori coloratissimi e vintage, innamorata dell'amore, casa e  chiesa, con i nostri amici 
scoprirà un mondo anche fatto di feste, alcol, e risate.
Secondo ma non meno importante personaggio, Andrea (Sara Lazic),
Biondina tutto pepe, coda da cavallo e romagnola doc che perde la pazienza come nulla,
il tira e molla con il suo ragazzo la porterà alla stessa situazione di Alex nella prima stagione, quindi avrà un ottimo consigliere per quando riguarda lo star meglio.
O forse prenderanno la strada della perdizione assieme?








BOWTIEBOY 02x01 "from uk to ok"




Che cosa ci fa Alex a Londra?
Il ritorno dei nostri amici è ricco di cambiamenti, con l'arrivo di nuovi personaggi.
Arturo disperato e in piena crisi tutta italiana.
Viky, mamma e casalinga disperata è in cerca di "voci amiche" che troverà dove meno se lo aspetta.
Guardate  e gustatevi la prima puntata della seconda stagione di BOWTIEBOY.
E per vederle in anteprima, dovete andare su Gay.it ogni lunedì dopo le 19:00.



BOWTIEBOY stagione.2 dal 26 settembre solo su GAY.IT



É passato già un anno?
Sembra ieri che usciva la prima stagione di Bowtieboy.
Un gruppo di amici che si vuole bene e si aiuta sempre 
e in ogni situazione.
Il 26 settembre 2016 in esclusiva solo su GAY.IT uscirà il primo episodio “from uk to ok”.
Alex, interpretato da Simone Botte (autore e regista della serie)
non dovrà più depurarsi dall’ex ragazzo, ma affronterà altri mille ostacoli che la vita gli porrà davanti, mentre quelli che nella prima stagione erano solo personaggi spalla, come Arturo (Simone Giannini) e Victory (Valentina Fantozzi) ora sono coprotagonisti e si faranno conoscere più profondamente dal pubblico che già li aveva apprezzati un anno fa per la loro simpatia e abilità nel sdrammatizzare anche situazioni molto pesanti.
Si aggiungono all’appello anche tanti altri personaggi che metteranno pepe alle varie situazioni in cui si troverà il gruppo di amici.


BOWTIEBOY 08X01 FINALE DI STAGIONE




BOWTIEBOY #7 "sull'auto rosa"




Tutti sull'auto rosa di Victory, in direzione Cakeshow.
L' obbiettivo non più promuovere tortine , ma distrarsi da problemi ignoti, sconosciuti e paure sempre presenti con un video diario ideato da Viky logicamente.


BOWTIEBOY 6,5x01 "halloween" prima parte


Bowtieboy si tinge di rosso orrore e nella tradizione di halloween
immerge i nostri protagonisti in una storia di paura.
Cosa succederà ad Alex, Lupo, Victory e Arturo nel giorno piu spaventoso dell'anno?


GAY/SINGLE/FORMICHINE




Dobbiamo sempre tener conto che siamo delle piccole formichine nella città.
Siamo tanti, piccoli e tutti uguali.
Sta a noi differenziarci, trovare qualcuno da affiancare nella nostra minuscola vita.
I termini diminutivi non li uso con disprezzo, ma oggi osservo tutto dall'alto come se fossi un gigante che tiene il mondo in mano e con una lente analizza gli abitanti che lo popolano.
In un pianeta così affollato facilmente si scivola nella solitudine, basta qualche caratteristica per escludere un altra persona dalla nostra vita in pochi minuti.
Siamo sistematici, non diamo abbastanza possibilità agli altri.
Poi se ripetutamente gli altri ci deludono, noi vaghiamo per le strade senza una meta, ubriachi dal tram tram quotidiano e diventiamo degli operai che ogni giorno lavorano, arrivano a fine giornata e hanno ansia per la sveglia, poche ore dopo.
Io diciamo che sto vivendo abbastanza come descritto sopra, mi sto aggrappando a questa distrazione un po' masochista, forse perchè al momento non mi voglio troppo bene e non vedo l'ora di rivolermene per poter ricominciare a stare bene, me lo merito.
Ho ritrovato una lettera scritta a ferragosto, che non ha mai letto nessuno, ho scritto varie cose a cuore aperto, la tenevo li per quando mi sarei sentito pronto a darla a qualcuno.
Ora sono contento di averla lasciata in Pages, di non averla stampata o copiata  e incollata da qualche parte.
Il tempo da agosto a ora mi ha fatto capire molte cose, scoprire lati nascosti che non avrei mai immaginato di alcune persone in apparenza vicine, che probabilmente non meritavano di leggerla e per fortuna non hanno letto.
Penso di aver fatto errori, quando me ne accorgo lo ammetto, ma ripercorrendo i miei passi mi dico anche, che come sempre, preoccupandomi troppo degli altri, non vivevo io la mia vita e le mie esperienze in pieno.
Poi la delusione, l'inspettato, i ripetuti gesti che non riconosci, il carattere di uno sconosciuto che per tanto tempo hai avuto vicino.
Non siamo mai preparati a questo, a togliere le maschere di qualcuno che vogliamo vedere in un certo modo, buono, affidabile e sincero.